Come estrarre Dogecoin (DOGE)

Come estrarre Dogecoin (DOGE)

Dogecoin utilizza un sistema di mining Proof of Work (PoW) da quando si è fuso con Litecoin (LTC). Invece di estrarre Dogecoin direttamente tramite PoW, Dogecoin può farlo

Dogecoin ( DOGE ), basato su uno scherzo su Internet (meme), è una criptovaluta che ha attirato molta attenzione da parte dei media nel 2021 quando il suo valore è salito alle stelle all’inizio dell’anno. Per quanto sia divertente Dogecoin e la sua storia, sembra che la criptovaluta, basata sullo scherzo di Internet, sarà permanente nell’ecosistema. Dogecoin ha una comunità fedele che lo supporta archiviando DOGE, nonostante la volatilità dei prezzi.

Molte persone sono interessate a investire in Dogecoin grazie all’interesse che ha ricevuto e al forte aumento del suo valore. Uno dei modi per guadagnare denaro è fare mining di DOGE. 

Il mining, proprio come qualsiasi altra criptovaluta, svolge un ruolo importante nell’aiutare la rete a funzionare.

Coloro che stanno pensando di iniziare il mining di Dogecoin sono fortunati, poiché DOGE, come la maggior parte delle altre criptovalute popolari, non ha bisogno di ampie opportunità per iniziare il mining. Perché potresti non diventare ricco estraendo Dogecoin, ma può aiutarti ad accumulare qualche moneta.

A proposito di Dogecoin

In sintesi, Dogecoin è una criptovaluta lanciata nel 2013. Sebbene sia stata originariamente eliminata per scherzo, Dogecoin è stata rapidamente bloccata poiché la comunità è svenuta all’idea che la criptovaluta non si prendesse sul serio.

Andando avanti, Dogecoin è diventata una criptovaluta ben strutturata e di alto valore grazie al gran numero di persone che la utilizzano per gli investimenti. Sebbene Dogecoin sia simile ad altre criptovalute per molti aspetti, presenta alcune differenze rispetto alle criptovalute popolari come Bitcoin (BTC).

Ad esempio, sia Dogecoin che Bitcoin hanno blockchain, ed entrambi utilizzano la crittografia, ovvero la crittografia, per creare blocchi e verificare le transazioni. Tuttavia, Bitcoin utilizza l’algoritmo SHA-256 per gli algoritmi hash, mentre Dogecoin utilizza Scrypt.

Un altro esempio è che la maggior parte delle criptovalute ha un limite superiore al numero totale di monete che possono essere prodotte. Non c’è limite al numero di Dogecoin che possono essere prodotti. Tuttavia, l’inflazione è tenuta sotto controllo limitando il numero di monete che possono essere prodotte ogni anno.

Inoltre, mentre il mining di Bitcoin non è possibile per la maggior parte delle persone, è possibile trarre vantaggio dal mining di Dogecoin senza installare una costosa struttura di mining.

L’ultima e importante differenza è che il mining di Dogecoin non può essere eseguito direttamente. Dogecoin si è allontanato dal modello di mining diretto per proteggersi da potenziali attacchi del 51%. Se vuoi guadagnare Dogecoin attraverso il mining, devi estrarre una criptovaluta diversa e convertire la ricompensa in Dogecoin.

Estrazione di Dogecoin

Le criptovalute, che hanno una comprensione simile a Bitcoin, sono prodotte dal mining. Eppure, la cosa non è così semplice. Questo tipo di estrazione viene eseguita utilizzando la potenza di elaborazione per risolvere enigmi crittografici, piuttosto che l’estrazione mediante scavi di minerali.

Per dirla semplicemente, i blocchi sono formati da transazioni che coinvolgono criptovalute. Questi blocchi risultano essere enigmi crittografati e i minatori risolvono questi enigmi usando la loro potenza di calcolo per elaborare i blocchi.

Poiché questo processo è necessario per verificare le transazioni e mantenere la rete sicura, il miner aiuta la rete a funzionare risolvendo i blocchi. Chi risolve per primo il blocco, il minatore sarà premiato con nuove criptovalute.

Avere più potenza di elaborazione offre al minatore un vantaggio nel mondo del mining di criptovalute. Più potenza hai, più hash puoi risolvere e, grazie a ciò, il minatore è il primo a risolvere il blocco e le tue possibilità di vincere premi aumentano.

Dogecoin utilizza un sistema di mining Proof of Work (PoW) da quando si è fuso con Litecoin (LTC). Invece di estrarre Dogecoin direttamente tramite PoW, Dogecoin può essere guadagnato estraendo altre criptovalute che eseguono reti di mining sull’algoritmo Scrypt.

Un’altra caratteristica che rende il mining di Dogecoin così attraente è che ha opzioni di mining individuali e pool mining. Questo è ciò che consente a quasi tutti di guadagnare qualche moneta senza la necessità di una stanza piena di attrezzature.

Nel mining individuale, gli utenti estraggono da soli. Ciò significa che la persona possiede tutte le attrezzature minerarie e copre i costi. Grazie a questo, le ricompense non vengono condivise. Nel pool mining, diversi utenti combinano risorse di transazione per decodificare blocchi e guadagnare monete. Sebbene sia necessario condividere le ricompense, i costi sono notevolmente ridotti, rendendo possibile l’estrazione di Dogecoin per più persone.

Di cosa hai bisogno per il mining di DOGE?

Sia che tu stia pianificando di avviare la tua operazione di mining o di mettere in comune le tue risorse, avrai bisogno dell’hardware per iniziare. Il pool mining è l’opzione migliore per i principianti grazie al basso prezzo di ingresso. È anche difficile guadagnare soldi come minatore individuale.

La prima cosa di cui hai bisogno è un portafoglio Dogecoin. Conserverai le tue monete guadagnate qui. Puoi trovare facilmente portafogli compatibili sul sito web di Dogecoin. Inoltre, sono disponibili anche vari hardware e software di portafoglio ottobre.

Se sei interessato al mining solo per hobby, puoi farlo tramite qualsiasi computer. La maggior parte ti consiglierà una macchina con Windows o Linux, ma puoi anche estrarla tramite Mac. Dopotutto, dovresti provare a utilizzare una macchina potente, come un’unità di elaborazione grafica o una GPU, ad esempio, computer progettati per i giochi o l’editing video. Puoi estrarre Dogecoin solo con un computer che utilizza una CPU, ma non sarà molto efficiente e il consumo di energia supererà i tuoi guadagni.

Se stai prendendo un po’ più seriamente il problema del mining, dovrai acquistare una macchina creata per il mining chiamata ASIC, che è unica per l’applicazione. Ciò aumenterà la tua potenza di elaborazione e il numero di monete che puoi raccogliere, ma il costo è elevato.

Naturalmente, se si desidera avviare una grande operazione di mining, sarà necessario collegare diverse apparecchiature ASIC e conservarle in un magazzino. Per la maggior parte delle persone che vogliono iniziare a minare Dogecoin, è ovvio che avrà un prezzo esorbitante.

La spesa più grande associata al mining di criptovalute è l’elettricità. Anche se stai estraendo Dogecoin su un computer desktop per hobby, potresti riscontrare una bolletta elettrica installata. Il costo dell’elettricità può essere astronomico se stai conducendo una grande operazione mineraria con file di macchine che lavorano insieme.

E l’unico problema non è il costo dell’elettricità utilizzata dalle macchine. Tutto questo consumo di energia genera una notevole quantità di calore. Se il calore non è controllato, può danneggiare l’apparecchiatura. Prima di alimentare le macchine, dovrai anche prendere in considerazione i sistemi di raffreddamento per proteggere le attrezzature minerarie.

Questo è un altro motivo per cui, per alcuni, il pool mining è un’opzione più interessante. Prendendo solo una parte della potenza di elaborazione, puoi ridurre notevolmente i costi. Nonostante ciò, ti troverai in una rete con una potenza di elaborazione che sarà competitiva con altre operazioni di mining.

Come estrarre Dogecoin?

Ora che conosci Dogecoin, sei pronto per iniziare. Ecco una guida per i principianti che vogliono iniziare il mining di DOGE come parte della piscina.

La prima cosa che devi sapere è che ci sono molti pool minerari Dogecoin a cui puoi unirti. Per trovare un pool minerario Dogecoin adatto a te stesso, è consigliabile fare qualche ricerca.

Diamo un’occhiata ad alcuni passaggi generali che si applicano alla maggior parte dei pool di mining:

  1. Vai al sito ufficiale e scarica il software. Se il tuo browser blocca il processo di download (questo è comune nei software di mining), devi consentire il sito web.
  2. Una volta scaricato il file, è necessario aprire il file zip compresso. Se non disponi del software necessario per estrarre i file, puoi scaricare programmi che lo renderanno possibile. Basta fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e selezionare una posizione per i file da estrarre.
  3. Dopo che i file sono stati estratti, è necessario eseguire il file con privilegi di amministratore. In caso di problemi, potrebbe essere necessario consentire l’applicazione tramite il firewall o il software antivirus.
  4. Dopo aver aperto l’applicazione, termina il processo di installazione e accedi alle opzioni del software di mining.
  5. Poiché GPU e CPU hanno requisiti diversi, incontrerai varie opzioni software di mining a seconda dell’hardware su cui stai estraendo. È necessario scaricare il software appropriato e potrebbe essere necessario aggiungere il software all’elenco dei programmi considerati attendibili dal software antivirus.
  6. Dovresti anche assicurarti di aver scaricato la versione corretta per il tuo sistema operativo. Sia che utilizzi Linux, Windows o Mac, dovrai selezionare l’opzione compatibile con il tuo sistema operativo.
  7. Dopo aver scaricato il software di mining, è necessario rimuovere i file e tornare all’applicazione di mining. Fai clic sull’icona del file e cerca i file che corrispondono al tuo sistema operativo e GPU o CPU.
  8. Dopo aver installato il tuo software di mining, vedrai un campo per l’indirizzo del tuo portafoglio. Dovrai copiare e incollare l’indirizzo del tuo portafoglio lì. Questo ti mostra dove inviare il Dogecoin che hai prodotto al software di mining.
  9. Dopo aver impostato tutto, puoi avviare il processo. A questo punto, devi essere entrato nel processo di mining di Dogecoin. Per verificarlo, devi essere in grado di vedere il tuo tasso di hash attuale nell’applicazione.

Se non vedi il tuo tasso di hash nell’applicazione, dovrai risolvere i problemi. Come semplice passaggio, assicurati che il software di mining abbia tutte le autorizzazioni necessarie per funzionare sul tuo computer. Inoltre, puoi controllare la versione del miner che stai utilizzando. È possibile risolvere il problema installando una versione precedente del software.

Ecco com’è facile per un principiante iniziare a minare Dogecoin. Tuttavia, dovresti ricordare che la tua quota di ricompensa dipenderà dal potere di scambio che hai contribuito. Inoltre, in ottobre dovrai pagare una quota alla mining pool, quindi confronta le condizioni delle commissioni delle pool prima di registrarti.

Il fatto che l’idea del mining sia un po’ più accessibile è una delle grandi cose di Dogecoin. Questo è più rilevante, soprattutto se si considera l’idea di entrare a far parte del pool minerario. Per questo motivo, non dovresti aspettarti che il pool mining ti porti grandi profitti.

Il mining di dogecoin può valere il tempo che dedichi anche con piccoli profitti. In primo luogo, può essere una buona introduzione al mining generale di criptovalute. Inoltre, la maggior parte dei minatori svolge questo lavoro come investimento, non per il valore attuale del Dogecoin che produce. L’obiettivo dei minatori è quello di raccogliere monete in anticipo nella speranza di trasformarle in guadagni quando il prezzo sale.